Nella notte tra martedì e mercoledì è comparso uno striscione davanti alla casa del cantautore: “Nel 2001 c’hai magnato, nel 2013 c’hai sputato. Anzi no". Antonello Venditti - Grazie Roma (videoclip) Roma Roma Roma Inno ufficiale AS Roma) Antonello Venditti Questo inno si intreccia con un altro brano che ha fatto la storia della Roma (quello ufficiale ancora oggi, cantato da Antonello Venditti, “Roma Roma Roma”): in quell’epoca, infatti, la canzone del cantautore romano fu momentaneamente messa da parte, per motivi strettamente politici. “Roma Roma Roma”: così è nato l’inno giallorosso cantato da Antonello Venditti “Roma Roma Roma” è uno dei due inni ufficiali dell’As Roma, scritto e cantato da Antonello Venditti. I tifosi si dividino, ma Antonello Venditti avverte: "Dico solo Grazie e Forza Roma". Prima del testo dell’inno Roma alcune curiosità, Roma Roma è l’inno ufficiale dell’ A.S.Roma, ed è stato proposto per la prima volta nel 15 dicembre 1974 durante la partita Roma – Fiorentina, il testo è di Antonello Venditti e Sergio Bardotti e la musica è di Antonello Venditti e Giampiero Scalamogna. Al centro delle polemiche la provocazione di Venditti, che ha chiesto (salvo poi fare marcia indietro su Facebook) che […] Aspre parole quelle del popolare cantautore romano, rilasciate a Radio Centro Suono Sport, sulla decisione di cambiare o meno il famoso inno della Roma. E scatta il dibattito. Venditti: "Via i miei inni, questa non è più la mia Roma" Milano, 3 luglio 2013 Il tifoso vip: "Gli americani hanno costruito una società senz'anima. Roma capoccia è una canzone italiana scritta da Antonello Venditti ed è stato il brano che gli ha dato la notorietà. Venditti verme”. L'autore l'aveva composta all'età di 14 anni, qualche anno dopo aveva presentato il brano ad un provino al Folkstudio insieme a Sora Rosa e Viva Mao e infine nel 1972 il brano fu inserito nell'album Theorius Campus, esordio suo e di Francesco De Gregori. Inno della Roma, Venditti: "Toglietelo. «Roma Roma», Antonello Venditti canta l'inno alla festa scudetto del 2001 al Circo Massimo. Se Antonello Venditti, alla cena di Natale della Roma, sbaglia l’inno dei giallorossi scritto da lui, significa proprio che non c’è più speranza.Eppure è successo l’altra sera, durante l’appuntamento annuale della società che, per l’occasione, ha ospitato tanti big tifosi della Lupa. “Roma Roma Roma”: così è nato l’inno giallorosso cantato da Antonello Venditti "Roma, Roma, Roma" . ROMA – I tifosi dell’As Roma contro il loro beniamino Antonello Venditti. Tutti i tifosi giallorossi, quando partono queste note, stendono la loro sciarpa al cielo, ripetendo per tre volte il nome della Capitale.